Cerca

Iscrizione Newsletter

Name:

Email:


Indice di virtuosità: Acquanegra al 2° posto in provincia PDF Stampa E-mail
Scritto da Comune di Acquanegra Cremonese   
Domenica 20 Novembre 2011 18:35

Nei giorni scorsi Regione Lombardia ha pubblicato la prima graduatoria di tutti i comuni lombardi classificati in base ad un indice di virtuosità economico-finanziaria.

L’indice è stato calcolato sulla base dei conti consuntivi relativi al triennio 2006-2008 ed è composto da quattro macro-aree di analisi:

  • flessibilità di bilancio: la misurazione della flessibilità di bilancio, intesa come capacità di liberare risorse, avviene attraverso parametri volti a individuare la quantità o l'incidenza della spesa "rigida" o "non comprimibile" (che tipicamente corrisponde alla parte corrente del bilancio): quanto minore è l'incidenza di tale spesa, tanto maggiore sarà la disponibilità di risorse da destinare alle politiche
  • debito e sviluppo: l'analisi del livello di indebitamento permette di verificare la sostenibilità del bilancio di un ente nel medio periodo. Il ricorso al debito non è di per sé negativo, ma certamente richiede una gestione molto equilibrata, perché gli oneri finanziari producono effetti sui bilanci per un arco di tempo pluriennale e incidono sulla sostenibilità finanziaria di medio periodo, dovendo, inoltre, coniugarsi con l'obiettivo di sostenere lo sviluppo
  • capacità programmatoria: la capacità di effettuare una corretta programmazione finanziaria e di realizzare i progetti e le previsioni è un elemento che denota la virtuosità di un ente; in particolare l'attendibilità della programmazione potrà essere misurata in termini di competenza e di cassa, sia sul versante delle entrate che sul versante delle spese
  • autonomia finanziaria e capacità di riscossione: l'autonomia finanziaria è un altro parametro importante che deve riguardare sia la capacità di programmazione dell'Ente che la sua capacità effettiva di riscuotere quanto previsto e deciso.

Il Comune di Acquanegra Cremonese ha totalizzato un punteggio di 82,61, risultando al secondo posto tra tutti i comuni della provincia di Cremona, dopo Casaletto Vaprio, ed all’83° posto in Lombardia.

Considerato che lo stato del bilancio comunale è ulteriormente migliorato negli anni 2009 e 2010, è probabile che nelle prossime uscite dell’indice Acquanegra riesca a migliorare decisamente la propria posizione nella classifica lombarda.